I reati informatici e modello 231: ottimizzare i processi aziendali anche attraverso la GDPR

Data e Orario

20/02/2017 ( orario 11:00-18:00 )

Sede

Sede Ti Forma
Via G. Paisiello 8, 50144 Firenze

Destinatari

Presidenti, AD, Direttori, Componenti Organismo di Vigilanza, Responsabili ex D.Lgs. 231/2001, Responsabili dei Sistemi di Gestione Qualità e Responsabili e operatori degli Uffici: Legale, ICT, Privacy.

Relatore

Dr.Lorenzo Colzi, Dr.Marco Parretti

Consulenti legali in diritto delle nuove tecnologie

Presentazione

Nell’ambito del Decreto Legislativo 231/2001, il corso si propone di fornire un excursus sui reati informatici, evidenziando come potrebbero essere commessi fuori dalla volontà dell’organo dirigente. Nella prospettiva della prossima e rigida applicazione del Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), si rileverà poi come l’adozione di misure tecniche ed organizzative adeguate alla gestione e alla tutela dei dati personali all’interno delle aziende favorirà la razionalizzazione e la revisione dei modelli 231 esistenti, presidio contro i rischi derivanti dalla gestione delle informazioni.

Obiettivi

Fornire un overview sul D.Lgs. 231/2001, tratteggiando gli aspetti della normativa che sono necessari per comprendere le modalità con le quali l’azienda deve affrontare l’implementazione di un sistema 231 idoneo alla prevenzione dei reati presupposto previsti dal Decreto. Contestualizzare i reati informatici all’interno dell’azienda, indicando le attività da porre in essere per la mappatura del rischio, la predisposizione del MOG e del relativo sistema di prevenzione.

scarica il programma

 

Modalità di adesione

Le iscrizioni, da effettuarsi mediante la seguente scheda di adesione, potranno pervenire entro e non oltre lunedì 13 febbraio:

scarica la scheda di iscrizione

L’eventuale disdetta di partecipazione può essere comunicata solo in forma scritta (a mezzo fax o e-mail) alla Segreteria Organizzativa entro sette giorni dallo svolgimento dell’iniziativa; oltre questo termine, è prevista la fatturazione dell’intera quota. La mancata partecipazione, non dà diritto alla restituzione del corrispettivo.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, il seminario verrà rinviato e/o annullato. Il cliente che avrà già versato la quota di iscrizione sarà totalmente rimborsato. Altrimenti, sarà possibile richiedere la partecipazione ad altro evento formativo almeno dello stesso importo (salvo conguaglio).

Il seminario deve considerarsi confermato, salvo diversa comunicazione da parte di Ti Forma. Si raccomanda la massima puntualità.

 

Modalità di pagamento

  • Bonifico bancario anticipato (prima del seminario) - intestato a Ti Forma Srl presso Banca Nazionale del Lavoro - Agenzia n. 3 Firenze Codice IBAN: IT 56 N010 0502 8030 0000 0001 659  

    Come causale indicare: il numero identificativo dell’evento ID n° 2677” e il/i nominativo/i del/i partecipante/i.

    Le commissioni del bonifico sono a carico del cliente.

  • Assegno bancario non trasferibile intestato a Ti Forma srl (da consegnare alla Segreteria organizzativa in sede di svolgimento del seminario)

  • Contanti (da consegnare alla Segreteria organizzativa in sede di svolgimento del seminario)

Quote di Iscrizione

Associati a Confservizi Cispel Toscana/Ti Forma € 340,00 + IVA (se dovuta)

Associati a Confservizi Cispel Toscana/Ti Forma per due o più persone € 305,00 + IVA (se dovuta)

NON associati a Confservizi Cispel Toscana/Ti Forma € 390,00 + IVA (se dovuta)

NON associati a Confservizi Cispel Toscana/Ti Forma per due o più persone € 350,00 + IVA (se dovuta)

Spiacente, il periodo utile per registrarsi a questo evento è scaduto.

Ritorna alla lista