FARMACIE COMUNALI: La sostenibilità e la sua rendicontazione - Tra obbligo normativo e opportunità per costruire un rapporto con i propri interlocutori

Ti forma e ConfserviziCispel Toscana organizzano per il prossimo 28 novembre un incontro gratuito (vedi brochure in allegato).

Le principali Utilities italiane hanno negli ultimi dieci anni maturato grandi esperienze nel campo della Corporate responsibility, diventando di fatto punto di riferimento del settore nel panorama economico nazionale. Questa specificità è figlia della loro natura di soggetti erogatori di servizi di interesse pubblico, in parte o totalmente partecipati dal pubblico.

Le strategie di sostenibilità, ormai sempre più centrali in tutti i settori, assumono quindi un peso ancor più rilevante in quello delle aziende di servizi pubblici locali e cura della persona.

Le Farmacie Comunali sono soggetti in grado di dare garanzie sulla salvaguardia di obiettivi ancorati al sociale, alla cura della persona, alla prevenzione e al “benessere” che stanno al cuore della mission di aziende di questo tipo. Sono state moltissime le iniziative di carattere sociale che le Farmacie Comunali in questi anni hanno promosso e sviluppato, a presidio di un percorso di impegno sociale nei confronti della comunità di riferimento. Attraverso il Bilancio di Sostenibilità è possibile valorizzare al meglio questo patrimonio, in particolare attraverso un proficuo incontro con gli stakeholder dell’azienda.

Intervento a cura di: Dr. Gianmaria Nardi, Consulente Sostenibilità

Back